La Magna Via Francigena: un viaggio nella Sicilia Occidentale

1416
Magna Via Francigena, cammino in Sicilia

In Sicilia, dopo secoli di abbandono, è stata recuperata la Magna Via Francigena, “un cammino attraverso la storia”.

Le vie francigene prendono il nome dai percorsi di origine normanna. Erano vie di passaggio, di transito, che univano l’Occidente con l’Oriente. Oggi, la Magna Via Francigena è un percorso di circa 160 km, intorno ai 20-25 km per tappa.
Le strade, percorribili a piedi o in bici, sono piccoli sentieri o strade provinciali, non molto frequentate, in cui è possibile incontrare vie in terra battuta o ciottolati che regalano affascinanti scoperte della Sicilia occidentale.

Un lavoro di recupero certosino sviluppato con il supporto dell’associazione ‘Amici dei Cammini Francigeni di Sicilia’, sostenuto dal ‘Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo’ e dall’Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Sicilia.

Il cammino sarà inaugurato il 18 Giugno, data in cui escursionisti, amanti del trekking e curiosi si incontreranno presso la prima tappa palermitana, nel cuore del capoluogo siciliano.

Le tappe del cammino

Un itinerario che permette di riscoprire il segno che le culture, in particolare quella Normanna, hanno lasciato in quelle zone. Documenti e tracce archeologiche emersi nel tempo e divenuti oggetto di studio da parte del mondo accademico.
L’itinerario si estende tra le province di Agrigento, Palermo e Caltanissetta.
Il percorso tra campi, strade cittadine e lungo le rive dei fiumi ricchi di storia, si conclude lungo l’emozionate Valle dei Templi, nell’agrigentino.

Un viaggio contemporaneo nella storia di epoche diverse, dal Tirreno al Mediterraneo.

La Magna Via Francigena ospita tutti

Il percorso è adatto a tutti. Uniti da un comune denominatore: il “viaggio”, nelle sue più antiche connotazioni di scoperta di turisti a piedi e in cerca di emozioni. Trekker che seguono un tracciato organizzato, sportivi, etnologi, collezionisti di pietre antiche, appassionati di chiese romaniche e chiunque voglia emozionarsi a piedi.
Ne è testimone, l’ampia offerta turistica che si presta alle esigenze di tutti i viaggiatori: dal backpacker, ai gruppi scout fino agli hotel con tutti i comfort, per chi non vuole rinunciare ai servizi e alle comodità.

El sello de certificación Valle-dei-Templi,Agrigento. Ultima tappa della Magna Via Francigena

Sulla scia dei pellegrini del Camino de Santiago e degli antichi viaggiatori, alla fine del percorso, per certificare le tappe raggiunte sarà consegnato un “passaporto di viandanza” all’interno del quale verranno riportati i timbri.

Lasceremo la curiosità a tutti coloro che, come noi, avranno voglia di percorre quelle vie conosciute in un mondo antico, percorsi che arrecheranno il profumo di una scoperta, esteriore e interiore!

Buon viaggio con WhereApp

Il cammino della Magna Via Francigena su WhereApp
Il cammino della Magna Via Francigena su WhereApp